OPZIONI PER IL PROSSIMO FUTURO

Lo sviluppo velocissimo di questi anni nel campo della scienza e della tecnologia ci pone di fronte a diverse possibili opzioni  per il prossimo futuro.

– Diamo un’occhiata allo scenario socio-politico di fondo. 

Attualmente, nel nostro Paese, assistiamo alla crescita di un atteggiamento generalizzato che propende verso il bisogno di sicurezza. Molti fattori influenzano un generale sentimento di paura che rimanda immediatamente all’esigenza di affidarsi a uomini “forti” e decisi.

Uno di questi fattori è l’immigrazione dai paesi in guerra e/o più poveri verso l’occidente. L’altro è la crisi economica che minaccia da vicino la stabilità finanziaria dei singoli e delle famiglie.
Purtroppo il focus dell’attenzione generale viene fissato sull’illusione di un arginamento dell’immigrazione, avvertita come portatrice di minaccia e competizione al ribasso.
Mentre da parte delle elites dominanti sembra mancare del tutto la capacità di mettere in campo politiche industriali capaci di lavorare sulle strozzature strutturali dell’economia.

  • Il ruolo della scienza e della tecnologia nella costruzione del futuro.

In questo nostro mondo che sempre più si struttura in recinti che determinano la divisione tra inclusi ed esclusi,  si assiste contemporaneamente ad una concentrazione di  strumenti tecnologici ed informativi strategici che potrebbe preludere anche ad un grave accentramento del potere politico nel prossimo futuro.

In altri termini, a seconda delle scelte che saremo in grado di effettuare collettivamente riguardo al controllo delle nuove tecnologie di intelligenza artificiale, potremo avere conseguenze sociali e politiche diverse.  Lo sviluppo del prossimo futuro potrà connotarsi in un esercizio del potere politico pseudodittatoriale, o invece distinguersi per evidenti tratti di distribuzione del potere in senso democratico.

– Immagini dal futuro possibile.

Uno sguardo al futuro verso una possibile deriva securitaria e dittatoriale  ce la da il video musicale qui allegato dal titolo “Holdin on” magistralmente interpretato dalla voce di  Gregory Porter.

– Intelligenza artificiale e Blockchain.

Per spiegare meglio le implicazioni sul prossimo futuro da parte dell’intelligenza artificiale e della Blockchain mi affido alla competenza scientifica di  Giuseppe Bertone. Lo puoi seguire nel video accluso qui sotto che lo ritrae durante una conferenza tenuta a Trento nel novembre 2017 per conto del programma TED.

-Controllo dell’itelligenza artificiale e potere politico.

Nel video precedente Giuseppe Bertone ha nominato Elon Musk, l’imprenditore visionario che ha creato razzi riutilizzabili in grado di effettuare viaggi fuori del pianeta terra. Egli è anche il proprietario di Tesla, l’industria automobilistica caratterizzata da una tecnologia basata su energia pulita e intelligenza artificiale capace di sostituire il conducente umano.

Nello stesso video abbiamo ascoltato  alcune sue riflessioni preoccupate riguardo alle possibili conseguenze dell’attuale concentrazione di controllo su AI (intelligenza artificiale). Allora mi sembra opportuno darti la possibilità di ascoltare direttamente il suo pensiero, in modo  da poter avere un quadro più esaustivo dell’argomento qui trattato.

Per chi non sa l’Inglese consiglio di attivare i sottotitoli tramite l’icona rettangolare presente a destra nella parte bassa del video per poi scegliere la traduzione simultanea dei sottotitoli in Italiano tramite la rotellina a destra.

Lascia un commento, se vuoi, o condividi questo contenuto sui social network cliccando su una o più delle icone che trovi in questo post. Grazie per la tua attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *